Cambia lingua

Tecnologia degli impianti fotovoltaici


Il funzionamento dei dispositivi fotovoltaici si basa sulla capacità di alcuni materiali semiconduttori, opportunamente trattati, di convertire l’energia della radiazione solare in energia elettrica in corrente continua senza bisogno di parti meccaniche in movimento. Il materiale semiconduttore quasi universalmente impiegato oggi a tale scopo è il silicio.


L’elemento base di un impianto FV è la cosiddetta cella fotovoltaica, una sorta di sottilissima lamina di silicio di forma quadrata o rettangolare. Ad esempio una cella da 150x150 mm2 è in grado di produrre una corrente di oltre 7A con una tensione di 0,5V, quindi una potenza di 3,5 Watt in condizioni standard. Vale a dire quando essa si trova ad una temperatura di 25°C e con una potenza di radiazione solare pari a 1000 W/m2. Più celle assemblate e collegate tra loro in serie/parallelo danno origine ad un’unica struttura denominata “Modulo fotovoltaico”.

Un modulo formato da 60 di queste celle ha una superficie indicativamente di 1,6 m2 ed eroga, in condizioni standard, circa 230Wp. Un insieme di moduli, collegati in serie tra loro, formano una “Stringa”, che a loro volta se collegate in parallelo costituiscono un Generatore fotovoltaico (o Array).

 

lineagrafica.it

® RPS Spa - Member of the
Riello Elettronica Group
P. Iva IT02647040233

Seguici su
Facebook Aros Solar YouTube Aros Solar LinkedIn Aros Solar Twitter Aros Solar
Via Somalia, 20 20032 CORMANO (MI)
Centralino: +39 02 - 66327-1
Assistenza: 800 484840